Terra Uomo Cielo

L’intuizione di questo progetto nasce in Franciacorta dall’incontro fra Giovanni Arcari, allora agente di commercio, e Nico Danesi, enologo, con il produttore Andrea Arici durante la vendemmia 2002. Era la prima base spumante di quella che oggi è l’azienda Agricola Colline della Stella di Gussago (BS). Un vino in divenire, un’intuizione, una visione. Per creare qualcosa di importante, comunicarlo e farlo capire, non bastava che il vino fosse buono, bisognava investire tempo e risorse. Giovanni decise così di mettersi in gioco in prima persona, dando vita ad un progetto che potesse servire per creare un’identità, in quella che allora era un’azienda che non aveva ancora mosso alcun passo. L’idea era di scoprire un vino, che fosse l’espressione degli elementi unici che inevitabilmente, costituivano quella base.

Un progetto, non una società, che offre una consulenza a tutto campo, un supporto concreto per piccole-medie realtà contadine dal grande, ancora inespresso potenziale. L’obiettivo di TERRAUOMOCIELO è quello di seguire l’agricoltore in tutta la filiera produttiva, senza mai coprirne l’identità, ma anzi rivelandola e costruendola partendo da ciò che già esiste, offrendo un supporto sia tecnico, mai invasivo, sia comunicativo.

TERRAUOMOCIELO esprime la propria professionalità per la tutela di una cultura, di un mondo agricolo fatto innanzitutto da uomini capaci di vederlo nel suo insieme, contribuendo alla creazione di vini con una precisa identità e comunicando al mercato le loro uniche, singolari caratteristiche. Non a caso il nome di questa idea s’ispira a una citazione del grande produttore Gianni Masciarelli, amico di Giovanni: “un piccolo Uomo sopra un piccolo pezzo di Terra sotto un piccolo Cielo”. La terra, intesa come la vigna nella quale il produttore lavora. L’uomo, nella cui filosofia risiede il modo di interpretare le proprie uve con le loro peculiarità. Il cielo, inteso come il territorio, ovvero il filo conduttore di una cultura in ogni regione vinicola. La ricerca di vino legato al territorio, mai omologato alle produzioni dello stesso: il frutto del costante confronto tra il contadino e la “consulenza”, il contributo di TERRAUOMOCIELO.

L’obiettivo di TERRAUOMOCIELO è di applicare la propria filosofia insieme con quella di altre piccole – medie aziende, in regioni vinicole diverse, per dare un contributo alla tutela di un patrimonio dal valore inestimabile quale è l’agricoltura enoica e salvaguardarla da un mercato sempre più orientato alla standardizzazione e sempre meno attento alla scoperta dei reali valori che contraddistinguono una produzione artigianale.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *